Il grande freddo

Prolungare la durata degli alimenti, preservandone tutti i valori nutrienti e le qualità organolettiche, è divenuto ormai l’imperativo principale dei frigoriferi perché la salute e il benessere fisico passano anche da una corretta conservazione. Cresce, infatti, la preferenza verso cibi a km zero e biologici, acquistati ai mercati contadini che, non essendo trattati chimicamente, hanno l’inconveniente di deperire più in fretta. La tecnologia di conservazione fa quindi la differenza, e molta. Il frigo non è più visto come un “armadio che raffredda”, ma come un alleato essenziale per un’alimentazione sana e gustosa. Questo anche per evitare, o almeno ridurre, la quota di rifiuti alimentari, calcolata in 76 Kg l’anno per ogni italiano.

Il consumo energetico non è più l’unico driver nella scelta di un frigorifero. Diventano così fondamentali anche altre innovazioni tecnologiche volte a mantenere il più a lungo possibile le proprietà dei cibi, sia dal punto di vista organolettico (colore, odore, consistenza e gusto) sia sotto quello dell’apporto nutrizionale. Alla tecnologia No Frost, che ha segnato la svolta nella storia del freddo in cucina, Smeg ha aggiunto strategie mirate a preservare gli alimenti dalla disidratazione, senza perdere di vista un altro importante risultato: evitare la formazione di brina. Ecco allora che il sistema di ventilazione Multiflow, presente in diversi modelli di frigoriferi, fa sì che la circolazione uniforme dell’aria mantenga una temperatura e un grado di umidità costanti e omogenei in tutto il vano. Accanto a questo, particolari rivestimenti interni, realizzati con materiale antibatterico agli ioni di argento, garantiscono una maggiore igiene e soprattutto impediscono la formazione di muffe e batteri.

Il modello FQ60X2PE presenta una zona a bassa temperatura , intorno agli 0 °C, ideale per il mantenimento dei cibi più deperibili come pesce, carne e formaggi freschi. Altri accorgimenti riguardano l’illuminazione interna. Un particolare utilizzo della luce come fattore di conservazione viene fatto con il sistema Active Fresh Blue Light – presente nei frigo 4 porte FQ60X2PE- che permette, nei cassetti riservati a frutta e verdura, di aumentare i tempi di conservazione e preservarne più a lungo il contenuto vitaminico.

A contraddistinguerlo dagli altri frigoriferi Side by Side è soprattutto l’organizzazione polifunzionale degli spazi: lo scompartimento Multizone, collocato in basso a destra, può essere utilizzato sia come congelatore che come frigorifero, ognuno può scegliere come impostarlo programmandone la temperatura tramite il display esterno. Il vano frigorifero è collocato in alto e si sviluppa in orizzontale per tutta la grandezza dell’elettrodomestico, permettendo di sfruttare più comodamente tutto lo spazio disponibile. I ripiani in vetro larghi ben 83 cm consentono di riporre anche vassoi e grandi piatti da portata.

Alle performance tecnologiche si affiancano contenuti estetici di altrettanto valore. Con porte rivestite interamente in acciaio inox con uno speciale trattamento antimpronta che evita il formarsi di antiestetiche tracce, il Side by Side FQ60X2PE si propone come nuova e pregevole dimensione razionale della refrigerazione.

 



X